Rendimento energetico degli edifici

Con riferimento a quanto stabilito dalle direttive europee (Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio 16/12/2002 n. 2002/91/CE) in materia di efficienza energetica e rendimento energetico nell'edilizia, gli Stati membri devono adottare tutte le misure previste (ed eventuali misure complementari) per il miglioramento del rendimento energetico degli edifici.

Tra i mezzi complementari che possono concorrere alla promozione di un rendimento energetico maggiore e alla riduzione del consumo energetico e dei livelli di emissione di biossido di carbonio (CO2), derivanti dall’uso crescente e inadeguato di impianti di condizionamento e di ventilazione, le coperture solari (e più in generale le tecniche di raffreddamento passivo), costituiscono un efficace strumento per contribuire al miglioramento delle condizioni climatiche interne e del microclima intorno agli edifici.

Tende da sole, meno sprechi di energia, più rispetto per l’ambiente

Nel quadro generale per il calcolo del rendimento energetico degli edifici rientrano anche i sistemi solari passivi e la protezione solare.

La tenda da esterno può, dunque, contribuire all’abbassamento della temperatura interna della  casa e al miglioramento del rendimento energetico degli edifici.

Possiamo aiutarvi a scegliere il tessuto per la vostra tenda e a studiare insieme la tipologia di copertura più adatta al vostro ambiente per proteggervi e per ridurre il consumo energetico in casa.

I tessuti per le tende da sole provengono da produttori leader mondiali che sottopongono i loro tessuti tecnici ad accurati test in conformità alle normative vigenti per stabilire il coefficiente di protezione solare, che varia in base al materiale utilizzato e alla tonalità del colore.

Scegliere una buona tenda da sole aumenta il vostro benessere e quello dell’ambiente che vi circonda.